STORIA

L’attuale Scuola dell’Infanzia Ferruccio Recalcati trae le sue origini nei primi decenni del ‘900, precisamente nel settembre 1926 – per opera del Cav. Luigi Strada – con il nome di Asilo Infantile Pio XI.
La finalità di tale iniziativa era quella di poter accogliere in un luogo moralmente sicuro i bambini di Bresso dai 3 ai 6 anni, i cui genitori, impegnati nei lavori dei campi o delle fabbriche, erano impossibilitati a fornire agli stessi un’adeguata assistenza ed educazione.
La conduzione dell’Asilo viene affidata alle Suore di Santa Maria di Loreto, congregazione con sede a Vercelli, che dotano la struttura di uno statuto ed ottengono il riconoscimento in Ente Morale.
L’Asilo Infantile Pio XI è sorto inizialmente nello stabile di via Centurelli 50. Con il passare degli anni, nel dopo guerra, Bresso diventa una città ed il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Morale si preoccupa di offrire ai nuovi quartieri la possibilità di usufruire di un servizio così importante per l’infanzia.
Nasce così nel 1965 la Scuola Materna di via Leonardo da Vinci 26, seguita nel 1975 dall’attuale Scuola dell’Infanzia di via Montessori. In queste scuole vengono ospitati complessivamente 875 bambini. Nel 1989, a causa del calo demografico, la scuola materna di via Leonardo da Vinci viene chiusa e nel medesimo stabile, in seguito a opportune ristrutturazioni, viene realizzata la Casa dell’Anziano.
I bambini vengono accolti nella scuola di via Montessori.


CODICE ETICO

In ottemperanza alla normativa l’Ente si è dotato di codice etico, all’interno del processo di adeguamento alle prescrizioni della L. 231/2001.


IL MODULO DI ISCRIZIONE E’ DISPONIBILE SU QUESTO SITO


Struttura e Attività

La nostra Scuola è su Facebook.

Seguici su Facebook